Barboncino toy, l’alimentazione più corretta
Raffaele Angela·

Alimentazione del barboncino toy: curare l’aspetto e il benessere

Ecco alcuni consigli su come scegliere la migliore alimentazione del barboncino toy

I Barboncini Toy sono caratterizzati da un metabolismo molto veloce, consumano energia rapidamente e, avendo uno stomaco di piccole dimensioni, è preferibile che mangino poco ma spesso. Fondamentale è scegliere la giusta alimentazione del barboncino toy affinchè disponga di tutti i nutrienti in grado di migliorare la sua forma fisica ma anche il pelo.

I barboncini toy rappresentano una delle varianti più piccole della razza barbone. L’origine della famiglia dei barboni è collocabile in Francia. Il loro elemento distintivo è l’intelligenza, hanno una personalità vivace ma amorevole e docile verso il padrone. Altre peculiarità sono la facilità di addestramento e la notevole longevità. Il barboncino toy nutre un sentimento di possessività nei confronti della famiglia e questo lo porta ad abbaiare molto. Un’altra qualità dei barboncini è quella di essere dei perfetti cani da appartamento, visto le piccole dimensioni. Inoltre, non perdono pelo e non sbavano.

Scegliere la migliore alimentazione per il barboncino toy

La razza necessita di una determinata quantità di proteine ​​e grassi per mantenere sano il pelo. Circa il 75% dei peli del cane è costituito da proteine, quindi se il cane ha una carenza di proteine, il suo pelo ne risentirà. Ti consigliamo di controllare spesso il pelo del tuo cane: se è secco o fragile o presenta delle chiazze dovute a perdite, puoi intervenire integrando una fonte proteica fresca e di alta qualità nella dieta del tuo cane.

I grassi, anche se nutrono di una cattiva reputazione, sono da considerare essenziali per la pelle e lo spessore del pelo del tuo cane. Quelli più importanti sono gli acidi grassi omega-3 e omega-6. Gli omega-3 sono utili anche per ridurre le infiammazioni generali in quanto possono diminuire la forfora e combattere eventuali allergie, mentre gli omega-6 stimolano la crescita dei capelli. Un sano e corretto equilibrio di questi due acidi grassi determina un pelo forte e lucente. Se riscontri carenza di omega-3 o omega-6 nel tuo barboncino, puoi integrare l’alimentazione del barboncino toy con pesce o olio di semi di lino o passare a un piano alimentare fresco ed equilibrato. La fase adulta del barboncino toy inizia con il compimento del primo anno di vita a partire dal quale puoi iniziare a somministrare l’alimentazione casalinga. Se necessiti di un piano nutrizionale completo, bilanciato e personalizzato, contattaci qui.

Alimenti da evitare

Fondamentale è dare al proprio cane i giusti alimenti in quanto l’alimentazione ha un forte impatto sul suo benessere psicofisico. Pertanto, si consiglia di evitare: cereali, cibi fritti, scarti di ossa, dolci e cioccolato, latte e insaccati. Inoltre, è altamente sconsigliato dare gli avanzi del proprio cibo al cane ma nutrirlo con un’alimentazione sana, bilanciata e personalizzata. Infatti, un cibo naturale e in quantità proporzionata al suo fabbisogno calorico lo aiuta a raggiungere il corretto peso forma e ad ottenere le energie necessarie per scodinzolare.

Condividi sui social

Potrebbero interessarti anche...

Scopri il piano alimentare consigliato per il tuo cane